giovedì 29 marzo 2018

Quello che ci piace | La tavola di Pasqua


La creatività è senza dubbio la risorsa umana più importante. Senza creatività non ci sarebbe progresso e ripeteremmo sempre gli stessi schemi.
– Edward De Bono –


Non so voi, ma io quando finisce Carnevale inizio a pensare alle idee per Pasqua, e poi ogni anno mi trovo all'ultimo minuto a cercare di creare qualcosa per abbellire la tavola, tutte le mie belle ispirazioni sfumano e devo inventare sempre qualcosa di veloce 😏

Quest'anno mi sono ispirata a questi portaovetti per fare dei segnaposto pasquali in gomma crepla, materiale che amo perché si lavora facilmente, quindi posso farmi aiutare dalla mia bimba nella realizzazione :), non sono perfetti ma lei è contenta di poterli realizzare insieme.


Eccovi qualche altra idea, ovviamente sempre all'insegna della velocità:


A voi la scelta, di idee semplici e veloci per tipi dell'ultimo minuto come noi ce ne sono a migliaia! Come decorerete la vostra tavola di Pasqua? 😊

venerdì 16 marzo 2018

La donna abitata, Gioconda Belli

credits

"Per avvalorare la sua aria professionale, fingeva di guardare attentamente una rivista; quelle case al cui interno era quasi impossibile immaginare esseri umani.
Sembravano costruite per angeli eterei, privi di elementari necessità come allungare le gambe su un tavolo, fumare una sigaretta, mangiare noccioline."

(La donna abitata, Gioconda Belli)

venerdì 2 marzo 2018

Leggere e Abitare | I regali della natura, Helena Arendt



La natura è l'artista più creativo che ci sia.
Ogni materiale naturale è un germoglio di bellezza.
Non devi andare alla ricerca di rarità: un'opera d'arte eccezionale ti aspetta nascosta in ognuno di quei reperti che a prima vista potrebbero sembrarti piuttosto anonimi.
Prenditi il tempo necessario , osservali e considerali da diversi punti di vista. Le forme, le strutture e i colori di ogni pezzo che troverai sono assolutamente unici.

È da tempo che voglio raccontarvi di questo libro che un'amica ha regalato a mia figlia per Natale. Premessa indispensabile per farvi capire come siamo arrivati a questo regalo: una signora che abita vicino a casa nostra e si diletta di piante e riciclo, un giorno ha proposto a me ed alcune amiche di mandare i nostri figli da lei, per imparare l'arte di conoscere le piante.
Le ragazze si sono subito appassionate a questa arte e Mari ormai, oltre ad insegnare loro i segreti delle piante, le vizia come nipotine :)
Questa collaborazione ci ha portato anche a fare un mercatino insieme e a conoscere la mia amica del cuore, che ha colto l'occasione per regalare alla mia ragazza questo libro bellissimo.

All'interno si trovano tantissime immagini e delle brevi spiegazioni sul modo di raccogliere il materiale rispettando la natura.

Il libro è diviso in stagioni con i relativi materiali da raccogliere e trasformare:

piante fresche e essiccate in primavera ed estate
foglie, semi e frutti in autunno
legno terra e pietra in inverno
Ogni stagione è poi divisa per argomenti: come fare decorazioni, cibi e bevande, cura del corpo e arte. Abbiamo trovato tante belle idee ed ispirazioni e uno stimolo in più per andar per boschi a meravigliarci di quante cose belle ci offre la natura .

venerdì 23 febbraio 2018

Il Profeta, Kahlil Gibran

Non dimenticate che la terra si diletta
a sentire i vostri piedi nudi
e i venti desiderano intensamente
giocare con i vostri capelli.
(Il Profeta, Kahlil Gibran)

venerdì 9 febbraio 2018

Rivoluzione planetaria!, Jack Keoruac

Rivoluzione planetaria!
Pensa che grande rivoluzione planetaria ci sarebbe se milioni di ragazzi di tutte le parti del mondo con i loro zaini sulle spalle cominciassero ad andare in giro per la natura.
(Jack Kerouac)

giovedì 1 febbraio 2018

Febbraio e Marzo 2018: Cerca la natura!

cerca la natura!
La natura può allestire spettacoli straordinari.Il palcoscenico è immenso, le luci strabilianti, le comparse infinite e il budget per gli effetti speciali illimitato.
(Yann Martel, La vita di Pi)

Dopo un gennaio che è volato letteralmente via abbiamo già voglia di primavera!
Nella sua
attesa però mettiamo a frutto gli insegnamenti di chi ci ha preceduto: la natura si può trovare davvero nei posti più impensati e possiamo aggiungere piccoli germogli di vita ovunque nella nostra casa e in qualsiasi stagione, anche nel freddo e gelido inverno.

Questo mese andremo allora alla ricerca di quei piccoli germogli, dei primi bocci, del profumo dei fiori, dei tocchi di natura che possiamo invitare a entrare dentro casa, dei giochi e delle decorazioni che possiamo fare usando la natura. E cercheremo di assistere agli spettacoli straordinari che ci aspettano insieme alle persone che amiamo di più.
Dopotutto febbraio è anche il mese dell'amore, non solo tra amanti, no?

p.s.: se amate i libri quanto noi fate un salto su ZeBuk! Ci sono nuove sorprese e spuntano nuovi germogli anche lì! ;)

23-02-2018: abbiamo deciso che anche marzo sarà dedicato alla natura, visti i nostri ritmi ancora altalenanti e qualche novità che abbiamo studiato e a cui stiamo ancora lavorando... ;)

martedì 30 gennaio 2018

Quello che ci piace | Un tocco di Violet!


Meraviglia in violet!
Il viola è il colore tra l’umano e il divino,
l’unione di due nature.
(Carl Gustav Jung)

Il post di Silvia mi ha fatto venir voglia di vedere come il colore dell'anno possa essere impiegato per arredare o arricchire la casa: che vi piaccia tanto da farci un'intera parete o solo qualche particolare, eccovi qualche idea su come ambientarlo.

la parete dietro al camino abbinata al bianco e al legno 
un divano con quadro abbinato
sedie intorno a un tavolo rustico
grafismi a parete
per chi poi non vuole osare troppo e preferisce mettere tocchi di violet qua e là:
complementi d'arredo
elettrodomestici in violet
un telo a parete per chi non ama i cambiamenti definitivi